My newborn photography

Fotografare i neonati è il nuovo trend amato dalle coppie nel 2021. Le foto più ricercate dai genitori sono quelle che partono dal primo abbraccio al bambino fino agli scatti entro i quindici giorni di vita.

Perché è importante basarsi su delle tempistiche precise per gli scatti con il newborn?

I tempi sono molti ristretti e precisi, proprio perché l’idea fotografica del newborn nasce nel dedicare alcuni scatti in un periodo di vita del neonato che va dai 5 giorni ai 15 giorni. La motivazione è semplice, il bambino è facilmente fotografabile in quanto nella maggior parte dei casi riposa e assume le stesse posizioni di quando si trovava al sicuro nella pancia della mamma.

Molte mamme scelgono anche dei percorsi fotografici completi che partono dalle ultime settimane di gravidanza, passando dal primo abbraccio con il proprio piccolo/a, fino ad arrivare alle foto newborn dai 5 giorni di vita ai 15 giorni. L’idea di fotografare il primo abbraccio, il primo sorriso è un’emozione unica sia per i genitori ma anche per il fotografo professionista.

Perché scegliere un fotografo professionista per il newborn?

Esistono ormai nell’era tecnologica numerosi dispositivi con cui poter scattare foto e immortalare qualsiasi attimo della vita di un bambino, ma il ruolo che riveste il professionista va al di là del singolo scatto. Con il fotografo professionista si instaura un rapporto umano, e sarà proprio lui a rendere lo scatto magico, irripetibile e cogliere delle sfumature e delle particolarità che un occhio qualsiasi non riuscirebbe a vedere. È fondamentale a questo proposito instaurare un rapporto di collaborazione e di reale complicità con il bambino e i genitori, in particolar modo con la neomamma. Il fotografo non arriva mai impreparato alla realizzazione di uno shooting fotografico, in quanto il suo ruolo è quello di prepararsi in anticipo scegliendo preventivamente le migliori inquadrature per poi scegliere con i genitori quali ingrandire per realizzare un quadro con il proprio piccolo/a.

Quali sono i momenti che non bisogna mai dimenticare di immortalare con un neonato?

Il fotografo professionista è consapevole, grazie anche ai numerosi corsi di formazione che ha precedentemente seguito, che i bambini ridono inconsapevolmente già dai primi giorni di vita e lo fanno soprattutto quando dormono e sognano. A volte i neonati quando dormono se il genitore gli solletica con un dito il mento, sotto il labbro inferiore la loro tendenza è quella di sorridere per pochissimi secondi.

I primi sorrisi sono imperdibili, sia per il fotografo che per i genitori che desiderano immortalare quel momento per sempre.

Un altro scatto molto amato è quello quando afferrano un dito della mamma o del papà.

Sono tutti gesti normali che i neonati eseguono con grande naturalezza ma che diventano dolcissimi se vengono fotografati.

Quali sono gli elementi che rendono speciale uno scatto per un servizio newborn?

Una delle prime cose è quella di lavorare con la luce naturale, questa può essere riprodotta anche all’interno degli studi fotografici. In molti casi invece in modo molto naturale alcuni fotografi eseguono degli scatti con una tecnica semplice che è quella di utilizzare un elemento riflettente per sfruttare la luce che arriva ad esempio da una finestra.

Scattare in modo silenzioso, in modo da non disturbare il bambino se sta dormendo. I neonati infatti possono essere distratti o spaventati da forti bip e scatti dell’otturatore.

Nel momento in cui invece i neonati sono svegli vengono scattate delle foto dopo che il piccolo/a è calmo e questo avviene subito dopo la poppata o dopo il pisolino di mezza mattina.

Per scattare delle foto indimenticabili è necessario però affidarsi sempre a un fotografo professionista, soprattutto per un servizio fotografico per il newborn.

In questo articolo abbiamo visto come fotografare i neonati con alcune tecniche utilizzate dai fotografi professionisti per il newborn.

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social.